Beauty

[Review] Drying Lotion – Mario Badescu

drying lotion mario badescu

Maledetta mascherina. Lo so, non dovrei dirlo. È uno dei pochi strumenti che abbiamo per proteggerci e per proteggere, ma la pelle del mio viso non è mai stata così rovinata. Probabilmente, se state leggendo questo articolo, anche voi vi ritrovate con pelle irritata, pori occlusi e fastidiosi brufoletti e siete alla ricerca di una soluzione. Purtroppo non c’è molto da fare per prevenire, se non utilizzare mascherine di seta (ovviamente inserendo un filtro) e cercare di tenere pulita la pelle il più possibile. Se dovete correre ai ripari, invece, segnatevi questo prodotto: Drying Lotion di Mario Badescu.

 

Drying Lotion, il prodotto e come si usa

Sia che i brufoli siano causati dalla mascherina sia che abbiano origine diversa, la Drying Lotion è stata studiata per contrastarli.  Questa referenza di Mario Badescu si presenta in un formato insolito rispetto ad altri prodotti studiati per l’uso domiciliare. All’interno della piccola boccetta in vetro ci sono 29 ml di liquido e polverina rosa depositata sul fondo. D’istinto verrebbe da shackerarla, ma è proprio in questo stato che deve essere usata la lozione.
La Drying Lotion è stata formulata per la prima volta negli anni ’60 ed è pensata come trattamento notturno anti-spotting. Come vi ho detto, la boccetta non deve essere agitata; il prodotto si preleva immergendo all’interno un cotton-fioc: con la punta di cotone si arriva a toccare la polvere rosa che rimane attaccata sulla superficie. Ne basta una piccola quantità, inferiore a quella che vedete nello scatto, per trattare più sfoghi. Usarla è semplice perché vi basterà appoggiare delicatamente il prodotto sullo spot e lasciarlo agire tutta la notte.

drying lotion mario badescu

Gli ingredienti

Isopropyl Alcohol, Aqua, Calamine, Camphor, Sulfur, Zinc Oxide, Titanium Dioxide, Talc, Glycerin, Salicylic Acid.

 

La mia opinione

Se siete alla ricerca di un prodotto che faccia miracoli, la Drying Lotion non fa per voi. Questa ha senza dubbio la sua efficacia ma i tempi per far sparire il brufolo possono variare da una notte fino due o tre, in base al suo stadio. Il prodotto agisce rapidamente sul gonfiore che viene attenuato già alla prima applicazione, ma potrebbe volerci qualche giorno in più (o meglio notte) per far scomparire anche il punto bianco. L’azione combinata dell’acido salicilico, lo zolfo, e lo zinco permette di rimuovere l’impurità mentre la calamina e la canfora svolgono un’azione rinfrescante e lenitiva oltre a quella di assorbimento dell’imperfezione.

Personalmente mi trovo bene con questa lozione; l’avevo puntata da un po’ prima di acquistarla e non ha deluso le mie aspettative. Le uniche accortezze sono di applicare il prodotto solo sull’imperfezione perché potrebbe seccare leggermente la pelle e di evitare la zona del contorno occhi.
L’odore della lozione è davvero forte, ma se riuscite a superare il primo impatto potreste trovare benefici dall’usarla per i punti bianchi su viso, collo e schiena. Altri aspetti positivi sono la durata del prodotto che si riesce a usare per moltissime applicazioni e il Pao che arriva fino a 24 mesi.

 

Prezzo e dove acquistare la Drying Lotion

La Drying Lotion ha un prezzo di € 19.90 e potete trovarla sul sito Sephora o Douglas. Spesso è venduta in cofanetti regalo che permettono di provare più prodotti del brand a un prezzo ridotto.

Avete mai provato i prodotti Mario Badescu?

Ti è piaciuto l’articolo? Leggi anche:

EXCELLAGE DI INSTITUT ESTHEDERM, LA LINEA PER PRESERVARE LA GIOVINEZZA

RICRESCITA CAPELLI, COME COPRIRLA RAPIDAMENTE

[REVIEW] ULTRA-HYDRATING ENERGY-BOOSTING CREAM – GINZING – ORIGINS

You Might Also Like

No Commenti

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.