Books Lifestyle

Detto tra noi… di Natale

Il Natale è un periodo dell’anno che ho imparato a riscoprire. La magia che gli occhi dei bambini mi permettono di vedere in questi giorni mi ricorda come ogni regalo possa essere davvero un dono speciale per chi lo riceve. Ogni pensiero che in questo periodo riserviamo per coloro che amiamo è un momento che dedichiamo ad essi dal profondo del cuore. E’ per questo che negli ultimi anni ho decimato le persone a cui decido di fare il regalo di Natale: la qualità del dono è diventata fondamentale, perché so che la magia del Natale davvero si può ripetere anno dopo anno.

Uno dei regali che preferisco ricevere sono ovviamente i libri, ma anche regalarli mi emoziona: pensare davvero alla persona che aprirà e leggerà quelle parole, che possa trovare nei racconti di altri ciò che gli tocca il cuore nel profondo, che scalda un inverno e che rimane ancorato alla libreria personale per lenire qualche piccola mancanza o supportare qualche bellissima vittoria. Ancora di più, mi piace pensare ai libri che regalo come un modo per emozionare a mia volta, una possibilità di scatenare nell’altro la stessa forte passione che leggere scatena in me.

Ho pensato per voi ad alcuni “consigli di Natale“, libri da leggersi in momenti particolari o che possano essere regalati a qualcuno che transita nelle vostre vite. A voi, allora, il “Detto tra noi…di Natale”.

La magia dell’inverno – Robert Sabuda

Detto tra noi … se aspettate il Natale con l’eccitazione tipica dei bambini, se vi emozionate a guardare i primi fiocchi di neve che scendono dal cielo, se quando l’albero è finito vi fermate ad ammirare il vostro capolavoro, ecco, questo piccolo gioiello pop-up fa per voi. Robert Sabuda è il re del pop-up per bambini, ma vi assicuro che con il suo “La magia dell’inverno” non deluderà nemmeno i grandi. Vi lascio una chicca: una piccola ballerina sul ghiaccio volerà fuori dal libro mentre i vostri occhi brilleranno per tutte le feste.

Solo Amore – Massimiliano Frassi

Detto tra noi … se è il cuore che ha bisogno di essere scaldato vi consiglio “Solo Amore” di Massimiliano Frassi, un piccolo capolavoro, che racconta la forza dell’amore, della rinascita, della luce che davvero ognuno può trovare dopo il buio del dolore. Nelle pagine dell’autore si legge la sua indomabile forza e la sua immensa voglia di trasmetterla insieme alla speranza che ogni futuro porta con sé. Chiude il libro, una lettera d’amore che ognuna di noi vorrebbe ricevere almeno una volta nella vita e che fa di queste favole, una piccola bomboniera per le grandi occasioni.

Amore … – Emma Dodd 

Detto tra noi … se di amore volete leggere non potete non avere nella vostra biblioteca “Amore …” di Emma Dodd. L’ho preso per raccontare alla mia bambina quanto le volessi bene, ma mi sono accorta subito che questo libretto era molto più di un libro per bambini: è poesia pura, le immagini sono un capolavoro di dolcezza. Le parole, lette tutte insieme, sono un vero inno all’amore. Quello con la A maiuscola: tra genitori e figli, ma anche tra amici, amanti, giovani sposi, neo-fidanzati. Ogni parola è una carezza sottile eppure arriva nel profondo, commuovendo il cuore di ognuno. Se volete regalare qualche minuto di puro silenzio e dolci attenzioni ecco il libro che fa per voi, perché “Amore è chiacchierare e star bene, anzi, meglio. Amore a volte è muto, preferisce tacere. Amore è abbracciarsi, quando fuori è bagnato”.

Notti in bianco, baci a colazione – Matteo Bussola

Detto tra noi … se il Natale lo passate nella vostra pazza famiglia, come pazza può essere qualsiasi famiglia che si rispetti. Se il Natale diventa un modo per incontrare altre pazze famiglie, ricordatevi di Matteo Bussola e del suo “Notti in bianco, baci a colazione“, un esilarante racconto della quotidianità familiare vista con gli occhi di un papà pazzesco: tre figlie femmine, piccole, piccolissime, una moglie lavorativamente più impegnata di lui, una vita “normale” da portare avanti. Evitatelo se non volete piangere dal ridere, leggendo di scene iper comiche vissute tra buste della spesa, caffè ad orari improponibili, treccine e codine incomprensibili e occhi sgranati da chi pare essere il “genitore perfetto”.

Se tu fossi neve – Eleonora Sottili

Detto tra noi … se il Natale diventa un modo per ricercare, per guardare al di là, per leggere ma con la calma di chi ha voglia di dedicare alle pagine del libro pochi istanti al giorno, ecco che il dolce “Se tu fossi neve” di Eleonora Sottili fa al caso vostro. La neve, l’amore, la ricerca, una New York imbiancata e magica vi accompagneranno alla scoperta del mondo, quasi foste una piccola compagnia di esploratori artici immersi nel nulla.

Se volete saperne di più, questi dolci gioielli li trovate recensiti sul mio blog.

Buon Natale!

Ti è piaciuto l’articolo? Leggi anche:

You Might Also Like

No Commenti

Inserisci un commento